Alessandro Bonalume Ciao, mi chiamo Alessandro Bonalume e sono un neolaureato.

No, non è una cosa da sottovalutare. Mi trovo infatti in quel periodo transitorio tra “ho una laurea, sono il re del mondo!” ed “E ora cosa sarà del mio futuro?”.

Ma andiamo con ordine. Ho sempre nutrito un vero rispetto nei confronti dei libri. Ho sempre affrontato i miei vari spostamenti con un libro nella tracolla e, per i viaggi più lunghi, qualche libro in più nella valigia. Mi è sempre piaciuto scrivere, tanto da aver provato, con alcuni successi, a partecipare a qualche concorso letterario.

Queste passioni sono state la spinta giusta a spingermi, dopo il diploma, verso la facoltà di Lettere Moderne. Anni stupendi, dove son riuscito a conoscere meglio il mondo che tanto mi appassionava e, soprattutto, me stesso.

Terminati gli anni dell’idillio, con una laurea triennale in lettere e con solo la voglia di lavorare in una casa editrice, non riuscii ad andare molto lontano. Provai così a reinventarmi. Questo mi spinse tra le braccia della facoltà di Informatica Umanistica. Interfacoltà ossimorica, è stata in realtà la causa del mio avvicinamento all’informatica e il completamento della mia nerditudine. Un percorso che ha visto la fine poco tempo fa, con una tesi sull’editore digitale e la cura di un eBook di fotografia – che verrà presto pubblicato.

Letterato, nerd e appassionato, quindi. Ma ancora disoccupato.

A essere sinceri, un breve percorso all’interno di una casa editrice l’ho affrontato. Ma, icarianamente, volevo di più, e così la laurea magistrale. Quando si scopre il fuoco c’è poco da fare, lo vedresti bene un po’ ovunque. Così è stato per gli eBook. eBook, e non la digitalizzazione di testi!

Senza tergiversare oltre, vi do il benvenuto, e spero che quello che leggerete appassionerà quanto ha appassionato me.